Ss.Vincenzo e Anastasio


Chiusura temporanea a causa dei danni provocati dal terremoto


La chiesa dei Santi Vincenzo ed Anastasio, costruita in sostituzione dell’antico Eremo di Sant’Angelo di Paganico, è la più vecchia ed antica di Ussita e dipendeva dall’Abbazia di Sant’Eutizio di Preci, come nominato nelle bolle del Vescovo Enrico del 1115, Innocenzo IV del 1255 e Martino V del 1428. Edificata in stile romanico sormontata da un campanile, presenta un portale ad arco con ghiera dentellata ed una graziosa bifora. La chiesa si presenta a unica navata e con un abside semicircolare circoscritta da un arco a tutto sesto in pietra levigata. Sono presenti tre monofore ad arco con ghiera dentellata che mettono in risalto l’altare in pietra. Sono presenti due altari lignei barocchi del XVII secolo opera di maestri ebanisti di Visso. Sull’altare maggiore è possibile ammirare la tela raffigurante il Cristo tra i Santi Vincenzo ed Anastasio, attribuita ad Angelo Righi risale al 1638.

Informazioni

Nome della tabella
Indirizzo Loc.tà Casali
Costruzione 1093

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Ussita dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali